condividi


Mixomatosi dei conigli

 Visti i molteplici ritrovamenti sul territorio della Provincia di Monza e Brianza, di conigli selvatici deceduti di cui sono state evidenziate lesioni riferibili a Mixomatosi;

Vista la diagnosi di lesioni riferibili a Mixomatosi effettuata in data 17/09/2018, rapporto di prova n. 2018/393345 da parte dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale Sezione di Milano;

Il Direttore Generale dell'ATS Agenzia di Tutela della Salute della Brianza 

                                                    ORDINA

-  di dichiarare "Zona di protezione contro la Mixomatosi dei conigli" il territorio di tutti i Comuni della Provincia di Monza e Brianza

-  di stabilire all'interno della zona di protezione i seguenti provvedimenti:

    a)  divieto di immettere entro la zona di protezione o di asportare dalla stessa, conigli vivi o morti

    b)  obbligo della vigilanza sanitaria periodica

    c)  abbattimento dei conigli infetti da effettuarsi esclusivamente da parte della Polizia Provinciale 

    d)  distruzione degli animali abbattuti o reperiti morti mediante incenerimento da parte di ditte autorizzate.

I sopracitati provvedimenti saranno revocati con apposito atto, trascorsi 6 mesi dall'ultimo caso di malattia

 
coniglio mixomatosi
 
 


Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO