condividi


Analisi acqua potabile

 L'acqua è una sostanza indispensabile per la vita dell'uomo e degli ecosistemi, e permette lo scambio di energia e sostanze fra tutti i comparti della biosfera (organismi viventi, suolo, aria). L'acqua costituisce anche una risorsa fondamentale per lo sviluppo: sin dai tempi più antichi la disponibilità idrica è sempre stata una condizione indispensabile per lo sviluppo delle civiltà. Il continuo incremento demografico ed industriale ha determinato un sempre maggiore fabbisogno d'acqua. Poiché essa non è uniformemente distribuita sul territorio e non costituisce una sostanza illimitata, non può essere considerata solo una risorsa da utilizzare, ma anche un patrimonio da tutelare. Per tale motivo le politiche attivate mirano ad evitare, per quanto possibile, il suo deterioramento a lungo termine, per gli aspetti quantitativi, qualitativi e per sua la disponibilità.

A questo propostito, si ricorda che è stata emessa un'ordinanza per la limitazione dell'uso dell'acqua potabile durante il periodo estivo: 

 La normativa vigente per la gestione delle risorse idriche individua tra gli obiettivi da perseguire la tutela della qualità e dell'equilibrio quantitativo del ciclo idrico nonché la protezione dell'ambiente e degli ecosistemi connessi ai corpi idrici. In particolare le caratteristiche di qualità dell'acqua destinate al consumo umano sono fissate dal D.Lgs. 2-2-2001 n. 31 (che recepisce la Direttiva Europea 98/83/CE) e dal D.Lgs. 2-2-2002 n. 27.

A Giussano il ciclo completo di erogazione del servizio idrico integrato è gestito da BrianzAcque s.r.l., dalla fase della captazione e distribuzione dell'acqua potabile, al collettamento degli scarichi fognari, fino alla depurazione.
Informazioni aggiornate si possono avere consultando il sito www.brianzacque.it.

Alla sezione "La qualità dell'acqua" si possono trovare le informazioni sulla qualità e le caratteristiche dell'acqua naturale che viene distribuita attraverso l'acquedotto.   

 Nella sezione "Risparmiare acqua", vengono fornite indicazioni utili per imparare ad usare questa risorsa preziosa in modo corretto e ridurre gli sprechi. L'acqua dell'acquedotto è economica, costa mille volte meno di quella in bottiglia, e anche ecologica: bevendo acqua del rubinetto si contribuisce a produrre meno plastica per le bottiglie e ad abbassare il consumo di carburante per il loro trasporto.

Le pratiche per la fornitura di acqua potabile (nuovo allacciamento alla rete idrica; subentro) o di modifica del contratto esistente vanno presentate via internet a BrianzAcque, nella sezione "sportello on-line" del sito (http://www.brianzacque.it/pages/sportello.asp).

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO