condividi


Passaggi di proprietà auto

Con il decreto legge "Bersani" è stata attribuita anche ai Comuni la competenza di autenticare la firma del venditore sulle dichiarazioni di vendita di autoveicoli, motoveicoli, rimorchi e trattori.
Il venditore deve presentarsi personalmente presso l'Ufficio Anagrafe con un documento di identità valido e il certificato di proprietà (in mancanza il foglio complementare).
La competenza dell'Ufficiale d'Anagrafe si limita all'autenticazione della firma del venditore in calce al certificato di proprietà, compilato nell'apposita sezione con i dati, oltre che del venditore, anche dell'acquirente.
L'atto dovrà poi essere registrato all'ACI - Ufficio PRA - e la carta di circolazione dovrà essere aggiornata entro 60 giorni dalla data di autentica della firma sull'atto di vendita.
L'autentica della firma ha un costo di € 16,00 per l'imposta di bollo, oltre a € 0,52 per i diritti di segreteria.
 
Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale dell'ACI

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO