condividi


 

Mini alloggi protetti per anziani

Cosa offrono

L'Amministrazione Comunale ha realizzato sette minialloggi protetti destinati a persone anziane.
I minialloggi hanno caratteristiche strutturali adeguate ad un'utenza fragile (mancanza di barriere architettoniche, bagni allestiti per disabili) e sono collegati alla  sede della Croce Bianca per eventuali emergenze sanitarie. E' inoltre prevista la possibilità di usufruire dei servizi offerti dalla vicina Casa di Riposo "Residenza Amica" (mensa, lavanderia, ecc.).
I minialloggi che si rendono disponibili vengono riassegnati in base alla graduatoria formata con apposito bando pubblico.
All'assegnatario è richiesto un canone di locazione di tipo convenzionato.

 
 
case dei minialloggi
 

Dove sono

I minialloggi sono in via M. D'Azeglio 72 (nel parco della RSA "Residenza Amica") 

 
 

A chi sono rivolti

Possono presentare domanda di assegnazione gli anziani di età superiore a 60 anni, residenti a Giussano da almeno due anni alla data di indizione del bando. Possono inoltre partecipare anche gli anziani che siano stati residenti a Giussano per almeno 10 anni e che si siano allontanati da non più di 5 anni alla data di indizione del bando stesso.
 
Regolamento per l'assegnazione dei Mini Alloggi Protetti

 
 

Come richiederli

Le modalità di presentazione della domanda sono definite nell'apposito bando comunale.

 
 

In evidenza

Il nuovo bando è aperto dal 12 febbraio al 31 marzo 2020.
In tale periodo i cittadini interessati e in possesso dei requisiti previsti dal Regolamento, potranno presentare all'Ufficio Servizi Sociali domanda per concorrere all'assegnazione dell'alloggio disponibile. 
Si invita a consultare la relativa documentazione:

 
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO