1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
condividi

Contenuto della pagina

Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche

 
immagine Canone OSAP

COSAP permanente e temporaneo

Le occupazioni di suolo pubblico permanenti sono quelle a carattere stabile benché precarie, concesse a tempo indeterminato che non necessitano di rinnovo annuale.

Il canone è dovuto dal titolare della concessione o, in mancanza, dall'occupante di fatto.
Il pagamento del canone relativo al primo anno di occupazione deve essere effettuato al rilascio del provvedimento di concessione.
Il canone è calcolato su base annua applicando la tariffa prevista per lo specifico tipo di occupazione e categoria viaria.

Per autorizzazioni e pagamenti clicca qui (Uff. competente: Commercio)

 

Tutti coloro che occupano, per un periodo inferiore all'anno, una parte del suolo, soprassuolo, sottosuolo o spazio pubblico, appartenenti cioè al demanio o al patrimonio indisponibile del comune, sono assoggettati al COSAP temporaneo.

Si intende "temporanea" l'occupazione di durata inferiore all'anno o soggetta a rinnovo periodico. L'autorizzazione, necessaria anche nel caso in cui l'occupazione sia esente dal pagamento del canone, è il documento che consente l'occupazione, stabilisce i diritti e gli obblighi del concessionario e determina il canone, calcolato in base alla superficie occupata, alla durata, alla tipologia dell'occupazione e alla tariffa riferita alla categoria viaria cittadina. 
 
Per autorizzazioni e pagamenti clicca qui (Uff. competente: Polizia Locale)
n.b. i pagamenti possono essere effettuati direttamente presso l'uff. Polizia Locale 


mercato alimentare

Mercati

L'occupazione del posteggio nei tre mercati comunali di Giussano, Paina e Robbiano è soggetta a canone per l'occupazione degli spazi pubblici, alla tassa rifiuti e all'eventuale consumo dell'energia elettrica che devono essere  versati unitamente sul c/c postale n.  42930206, intestato a: Comune di Giussano - Gestione Tributi e Canoni -

L'importo dovuto è stabilito sulla base delle vigenti tariffe ed è calcolato considerando un numero di presenze convenzionali di 45 settimane.(come da Regolamento)

I tributi relativi ai mercati vengono riscossi dall'Uff. Tributi e dall'Ufficio Polizia Locale, incaricato della verifica dei pagamenti.
AVVERTENZA: Le attestazioni di versamento devono essere conservate ed esibite a richiesta degli agenti e personale autorizzato.
 
Scarica il Regolamento Commercio su Aree pubbliche 

 

 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO