condividi


 

Cimiteri

 

L'Amministrazione comunale ha concordato per il 2010 una serie di interventi nella gestione dei cimiteri di Giussano nell'ottica di  una sorta di rivoluzione gestionale e culturale.

La stretta collaborazione fra l'ufficio tecnico e l'ufficio dello stato civile ha portato alla stesura di un Capitolato Speciale, all'interno del quale sono stati individuati i servizi da esternalizzare, e le relative modalità di esecuzione, che ha come principio ispiratore quello di una maggiore razionalizzazione degli interventi, per un'ottimizzazione dei servizi erogati e della gestione degli aspetti economici, anche in funzione del fatto che in un anno a Giussano hanno luogo circa 160/180 funerali.

La scelta di affidare il servizio ad una Cooperativa di tipo B ha permesso all'amministrazione di obbligare la stessa all'inserimento di unità di personale appartenenti a categorie svantaggiate segnalate dai Servizi Sociali  del Comune di Giussano.
A carico della cooperativa sono stati inoltre assegnati una serie di lavori quali: verniciatura di cancelli e inferriate, tinteggiatura di vari locali comunali interni ai cimiteri, pulizia di cappelle comunali ecc. che dovranno essere conclusi o comunque avviati entro il mese di giugno di quest'anno, per evitare di incorrere nelle forti penalità previste in caso di mancato servizio.
Non mancano poi continui controlli da parte dei responsabili degli uffici tecnico e di stato civile, dell'assessore Zorloni e del sindaco stesso, per verificare la corretta gestione dei cimiteri.
La principale differenza rispetto alla precedente gestione è che non ci si limita a realizzare i soli interventi di ordinaria amministrazione e manutenzione, ma si cercano di anticipare e prevenire le esigenze concrete e le richieste dei cittadini.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO