condividi


 

Centri Diurni Disabili - CDD

Cosa offrono

I Centri Diurni Disabili (CDD) sono servizi diurni che offrono prestazioni e interventi integrati di tipo educativo, riabilitativo e di assistenza finalizzati a:
- migliorare la qualità della vita della persona, favorendo la sua interazione e integrazione sociale,
- mantenere e migliorare le abilità cognitive e relazionali e ridurre i comportamenti problematici dei soggetti ospiti,
- sostenere le famiglie, supportandone il lavoro di cura, riducendo l'isolamento, evitando o ritardando il ricorso alle strutture residenziali,
- incrementare e mantenere i livelli di autonomia funzionale della persona, contrastando i processi involutivi e favorendo, quando è possibile, la frequenza di   strutture esterne, sportive e sociali,
- favorire lo sviluppo di competenze globali, mediante percorsi e progetti personalizzati.

Presso i Centri vengono svolte attività manuali, corporee, ludiche, con finalità cognitiva, di socializzazione e di animazione.

 
 

A chi sono rivolti

I CDD sono destinati a persone adulte (di norma ultradiciottenni, dopo l'assolvimento dell'obbligo scolastico) in situazione di handicap grave, con notevole compromissione dell'autonomia nelle funzioni elementari e per le quali non risulti programmabile un ulteriore percorso formativo o di inserimento lavorativo.

 
 

Dove sono

.

Il Comune di Giussano è convenzionato con il CDD del Comune di Seregno, situato in Via Mons. Talamoni n. 5.
Si avvale inoltre, all'occorrenza, di altri CDD del territorio.

 
 

Come richiederlo

L'accesso ai CDD può avvenire su segnalazione da parte di altro Servizio che ha in carico il disabile o su richiesta della famiglia dell'interessato.
L'assistente sociale comunale valuta la domanda insieme al coordinatore del CDD per confermarne l'opportunità e definire i tempi di inserimento.
L'ammissione definitiva nel CDD avviene a seguito di un periodo di inserimento graduale, variabile a secondo dei bisogni del soggetto e della famiglia. 
 
Per maggiori informazioni, contattare direttamente l'Ufficio Servizi Sociali.
L'operatore comunale di riferimento è:
Monica Marchesan - Assistente sociale
tel. 0362/358.303
fax 0362/358.291
mail monica.marchesan@comune.giussano.mb.it

 
 

Quanto costa

E' prevista la partecipazione degli utenti al costo dei servizi di mensa e di trasporto, se utilizzato.
Può essere richiesta anche una minima compartecipazione alle spese complessive del servizio CDD, in rapporto alla situazione economica dell'utente.
I criteri per la determinazione delle quote a carico degli utenti sono dettagliati nell'apposito "Regolamento per l'accesso ai servizi a favore del persone disabili"
 
Le quote a carico degli utenti sono determinate in base all'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)

 
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO