condividi

Settore: assistenziale e di volontariato sociale

Ambito di attività

Su iniziativa delle ACLI e grazie all'operosità di alcuni insegnanti delle scuole medie, l'Extrascuola risponde dal primo manifestarsi alle difficoltà di integrazione che, alle soglie degli anni '90, si registrano in seguito alle massicce migrazioni albanesi nelle nostre zone. I primi anni di attività si svolgono all'interno della vecchia sede ACLI; successivamente, a causa di un improvviso calo di utenza, il gruppo viene ospitato presso il Centro di Ascolto parrocchiale dove lentamente torna a svilupparsi. Gradualmente, dai pochi iscritti iniziali, il gruppo arriva ad operare con circa cento persone di varia nazionalità: oltre agli albanesi, infatti, oggi sono numerosi gli iscritti provenienti dall'Europa dell'Est, come polacchi o russi, o dal Sud America. E' importante sottolineare come il gruppo Extrascuola, oltre a permettere agli immigrati il superamento della barriera linguistica, offra loro anche un servizio di ascolto e di informazione circa i primi bisogni che manifestano, rappresentando un solido punto di riferimento per Giussano e per la zona. 

 

Indirizzo: Centro Parrocchiale - Via A. da Giussano, 31/33 - Giussano 
Telefono: 3404714480 (Rivolta Fiorella) 
Fax: 0362.850868 
E-Mail: fiorella.rivolta@email.it
Responsabile: Rivolta Fiorella (responsabile didattico) 
Anno di fondazione: 1991
Finalità: Apprendimento della lingua italiana da parte degli iscritti. Informazione culturale (intesa come inserimento nel tessuto sociale) e interculturale; sviluppo del confronto tra la cultura italiana e quella dei paesi di provenienza degli iscritti. Orientamento scolastico e all'utilizzo dei servizi.    
Attività: Organizzazione di lezioni di lingua italiana a vari livelli.
Proiezione di film.
Organizzazione di momenti di aggregazione sul territorio, collaborando anche con altre associazioni.
Destinatari: Stranieri adulti di ogni nazionalità e di ogni età. 
Orari attività: Lunedì e Mercoledì dalle 21.00 alle 22.30. L'iscrizione può avvenire direttamente presso la scuola in questi orari e in qualsiasi periodo dell'anno scolastico. Da metà giugno a fine luglio corso estivo per alunni della scuola dell'obbligo. 
Possibilità di collaborazione volontaria: Offrire il proprio tempo e le proprie capacità al gruppo Extrascuola significa soprattutto partecipare alle lezioni, supportando e integrando il lavoro svolto dalle insegnanti. 
Requisiti dei volontari: Insegnanti scuole elementari, medie e superiori, oltre a personale non qualificato con capacità di adattamento e di ascolto. 
Impegno temporale richiesto ai volontari: Almeno una volta alla settimana. 
Modalità di contatto: Telefonare.    




Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO