condividi


Tessera elettorale

La tessera elettorale è stata istituita con D.P.R. 8 settembre 2000 n. 299, sostituendo definitivamente i vecchi certificati elettorali.

E' valida per diciotto consultazioni e rappresenta lo strumento che permette all'elettore, regolarmente iscritto nelle liste elettorali del Comune, di esercitare il diritto di voto in occasione delle tornate elettorali politiche, amministrative e referendarie.

Se il titolare della tessera, a seguito di cambiamento di residenza all'interno del territorio comunale, cambia la sezione elettorale di appartenenza, riceverà presso la propria abitazione un apposito tagliando adesivo da applicare sulla tessera già posseduta al fine dell'aggiornamento dei dati.
Se invece il cambio avviene al di fuori del Comune di residenza, l'interessato dovrà recarsi presso l'Ufficio Elettorale del nuovo Comune che, a seguito di iscrizione nelle liste elettorali, provvederà al ritiro della vecchia tessera e alla consegna del nuovo documento.
 
In caso di deterioramento, furto o smarrimento del documento, il titolare può ottenere un duplicato facendo apposita richiesta all'Ufficio Elettorale del Comune di residenza previa consegna dell'originale (in caso di danneggiamento) o di una dichiarazione di furto o smarrimento.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO