1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
condividi

Contenuto della pagina

XXVII Concorso strumentistico nazionale “Città di Giussano”: aperte le iscrizioni

L’edizione 2023 è in programma dal 13 al 18 marzo


 

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la 27esima edizione del Concorso strumentistico nazionale “Città di Giussano”, l’ormai tradizionale appuntamento musicale del territorio promosso dall’Amministrazione Comunale di Giussano, patrocinato dal Ministero della Cultura, da Regione Lombardia e dalla Provincia di Monza e Brianza, e reso possibile dalla collaborazione con sponsor e aziende partner.

L’edizione 2023 si svolgerà dal 13 al 18 marzo nella Sala Consiliare “Aligi Sassu” con esibizioni aperte al pubblico che potrà assistere liberamente alle musiche eseguite. Come ormai da tradizione, i giovani talenti musicali si susseguiranno in esibizioni che porteranno poi a decretare i vincitori delle singole categorie e sezioni (definite in base agli strumenti e all’età) da cui si avrà il vincitore assoluto dell’edizione 2023 che farà seguito a Sofia Donato, trionfatrice nel 2022. L’assegnazione dei premi è in programma alle ore 18 di sabato 18 marzo, seguirà il concerto con le esibizioni dei vincitori di Sezione.

Ci sarà tempo fino al 6 febbraio per presentare la domanda di partecipazione che dovrà essere spedita con tutta la documentazione richiesta per posta elettronica all’indirizzo dedicato concorso.strumentistico@comune.giussano.mb.it o per posta ordinaria.
Tutte le indicazioni sono disponibili nella sezione dedicata del sito internet del Comune di Giussano, al link https://www.comune.giussano.mb.it/Concorso_Strumentistico_2023

Per ogni informazione, è possibile rivolgersi all’Ufficio Cultura del Comune di Giussano al numero 0362/358250-264

Il concorso, alla memoria di Gaetano Mascheroni, vedrà come presidente di giuria il musicologo Gaetano Santangelo, affiancato da esperti musicisti. Sono complessivamente 12 le borse di studio in palio destinate ai vincitori di categoria e di sezione, mentre agli altri componenti del podio spetterà un diploma di merito; tutti i concorrenti riceveranno, invece, un proprio attestato di partecipazione.

Prevista una borsa di studio da 1.500 euro (sostenuta dalla BCC di Carate Brianza) al vincitore del primo premio assoluto “Città di Giussano” che riceverà anche un’ulteriore Borsa di studio del valore di 250 euro per un concerto che verrà organizzato dal Comune di Giussano nel corso dell’annualità 2023. Speciali riconoscimenti saranno previsti anche ai primi classificati di Categoria e di Sezione. Un premio speciale sarà attribuito alla Scuola Musicale Secondaria di Primo o Secondo grado che parteciperà al Concorso con il maggior numero di concorrenti e che si aggiudicherà un pianoforte digitale Arius YDP144B offerto da Yamaha Music Europe.

Alcuni dei premi in palio saranno offerti da sponsor il cui contributo consentirà di rendere il Concorso di ancor maggior prestigio. BCC di Carate Brianza offrirà il primo premio assoluto, Chemetall Basf offrirà i premi ai vincitori di sezione, Gte Tecnology and Service, Lions Club Brianza Host, Corpo Musicale Santa Margherita di Paina offriranno alcune delle borse di studio ai vincitori delle categorie, le borse non coperte dagli sponsor sono messe a disposizione dal Comune. Sostegno all’evento è garantito anche da Yamaha, Eredi di Riva Natale, Frigerio Viaggi, Società Umanitaria, Associazione Amadeus per la diffusione della Cultura Musicale, Viganò Musica, Hotel Habitat, Sodexo, Ristorante da Colombo.

Il Concorso strumentistico ritrova la sua naturale collocazione nel calendario degli eventi promossi dall’Amministrazione Comunale nel corso dell’annualità e si ripropone nel solco di una consolidata tradizione che giunge quest’anno alla 27esima edizione - afferma Sara Citterio, assessore con delega alla Cultura – Nella settimana dal 13 al 18 marzo, Giussano sarà punto di riferimento nazionale delle giovani eccellenze italiane che si sfideranno all’insegna della buona musica. Al fianco del Comune, è importante vedere la costante presenza di aziende partner che supportano questo momento culturale divenuto di riferimento per i musicisti del domani. L’evento come da tradizione dialogherà con la città: tutte le esibizioni saranno aperte al pubblico e offriranno l’occasione per ascoltare della buona musica prodotta da giovani e giovanissimi”.   
 
Giussano, 30 Dicembre 2022


Valuta questo sito:

RISPONDI AL QUESTIONARIO