1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
condividi

Contenuto della pagina

“Salvo d’Acquisto” di Paina: conclusa la riverniciatura degli spogliatoi


Soddisfatto l'Assessore Crippa: "Azione di educazione civica altamente formativa"

Si è conclusa nelle scorse ore la riverniciatura delle pareti degli spogliatoi della scuola media di Paina “Salvo d’Acquisto”, intervento eseguito da alunni e professori ma sostenuto dall’Amministrazione Comunale che ha provveduto all’acquisto di vernice, pennelli, rulli e carta abrasiva.

Un’azione di educazione civica che contribuirà a formare gli studenti nel rispetto del patrimonio pubblico – afferma Giacomo Crippa, assessore con delega ai Lavori PubbliciIl nostro ringraziamento va alla scuola per averci coinvolto in un progetto che, partendo da tag e graffiti, ha permesso a ragazze e ragazzi di riscoprire il senso del bello, del pulito, dell’ordine. Ora, questa fatica dovrà essere trasformata in rispetto: l’auspicio è che queste pareti così belle e colorate possano restare a lungo in queste condizioni. Siamo felici di aver sostenuto l’idea del professor Enrico Pasqualotto e supportata dalla dirigente scolastica Sabrina Amato, confermando la stretta vicinanza che esiste fra Comune e Scuola”.

Ad essere coinvolti nel progetto sono stati circa 200 studenti: a rotazione, le classi seconde e terze hanno provveduto a spostare le strutture dagli spogliatoi, scartavetrare le pareti e dare una prima mano di fissante. Ha poi fatto seguito la posa della seconda mano di fissante e la pulizia delle pareti propedeutica per la verniciatura, per poi concludere con la stesura di due mani di bianco, le finiture di colore, il riposizionamento degli appendini e la pulizia degli spogliatoi.

Dal mio punto di vista, la soddisfazione maggiore è stata quella di sentir dire da una alunna entrata negli spogliatoi a lavori finiti, dopo aver partecipato con i suoi compagni a una delle prime fasi del progetto, esclamare: ‘Ma è veramente bellissimo!’ - afferma il professor Enrico Pasqualotto - Questa esclamazione, così genuina e vera, dimostra che gli sforzi fatti sono riconoscibili da chiunque. Ogni ragazzo, e anche per noi adulti è così, è portato ad apprezzare le cose belle e la cura delle cose. Al giorno d'oggi è sempre più necessaria da parte di tutti una pazienza nell'insegnare, nel mostrare, nel riconoscere che le cose hanno un valore”.

Giussano, 12 Maggio 2022


Una foto dello spogliatoio dopo i lavori di ritinteggiatura
Una foto dei rinnovati spogliatoi della scuola “Salvo d’Acquisto” di Paina

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO